Erasmus

Delegata all'Internazionalizzazione del Dipartimento di Giurisprudenza
prof. ROBERTA CATALANO


Lo Sportello Erasmus e Internazionalizzazione resterà aperto il martedì dalle 9,30 alle 11,30, in palazzo Melzi, I piano, stanza 1.

Per contatti scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ogni comunicazione inviata a diverso indirizzo non sarà presa in considerazione. OSPITALITA' DOCENTI E STUDENTI STRANIERI INCOMING.
Gli studenti ed i docenti stranieri in mobilità Erasmus presso il Dipartimento di Giurisprudenza possono avvalersi del programma SUN Ospitality per trovare alloggio e ristorazione presso strutture convenzionate con la Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli. L'elenco di tali strutture è reperibile sul sito http://sun-hospitality.unina2.it/


- Si ricorda che la Seconda Università degli Studi di Napoli ha stipulato una convenzione con "HousingAnywhere.com", piattaforma internazionale di supporto agli studenti nel reperimento di alloggi presso le sedi di svolgimento del periodo di mobilità internazionale per studio o per stage.
La piattaforma è gratuita e ha un funzionamento student-to-student volto a fare in modo che la domanda e l'offerta di stanze affittate per breve periodo si incontrino.
Rappresenta un utile strumento per gli studenti incoming della nostra università e una preziosa opportunità d'incentivo alla partenza per gli studenti italiani. Per più ampie informazioni si consulti la piattaforma utilizzando il link qui di seguito riportato:
https://housinganywhere.com
PROCEDURA CONVALIDA ESAMI ERASMUS

Primo step: lo studente di ritorno da un periodo di mobilità Erasmus dovrà protocollare presso la Segreteria Didattica la sua istanza di convalida degli esami sostenuti all'estero redatta secondo il modello riportato qui di seguito. A tale istanza lo studente allegherà - in mancanza di particolari esigenze - il Trascript of records rilasciato dalla università ospitante (in originale o copia conforme all'originale o munita di firma digitale) e copia di un documento di riconoscimento in corso di validità.
Secondo step: Gli esami verranno convalidati dal Consiglio di Corso di laurea o dal Consiglio di Dipartimento. Come da delibera del Consiglio di Dipartimento del 22 settembre 2015, a causa dell'eccessiva differenza tra CFU conseguiti all'estero e quelli italiani o per altre particolari esigenze, l'esame potrà essere convalidato parzialmente. In questi casi lo studente dovrà sostenere una integrazione in base ad un programma concordato con il docente di riferimento.
Terzo step: la prova per la integrazione avverrà solo dopo la registrazione della convalida parziale ad opera della Segreteria studenti. Il docente di riferimento ne verbalizzerà l'esito on-line.
****************************
Decalogo per gli studenti italiani in mobilità Erasmus
1) Per le comunicazioni con lo sportello Erasmus del Dipartimento di Giurisprudenza è attivo l'indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Pertanto, i messaggi e le richieste di informazioni spedite ad altro indirizzo (es., email personali dei docenti ovvero dei collaboratori, messenger, whatsapp, facebook) non saranno prese in considerazione.
2) Le email allo Sportello Erasmus dovranno essere inviate dalla casella di posta universitaria SUN (dominio studenti.unina2.it). Eventuali comunicazioni dello Sportello Erasmus agli studenti saranno inviate alla casella di posta universitaria SUN dello studente destinatario ovvero su quella indicata nel Learning Agreement .
3) Se occorre inviare documenti allo sportello Erasmus di Giurisprudenza lo si può fare in tre modi:
a) depositandoli o spedendoli via email in formato pdf all'Ufficio Internazionalizzazione di ateneo, viale Lincoln, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
b) depositandoli in formato cartaceo (in duplice copia) presso "la Segreteria Didattica", in palazzo Melzi, I piano; ovvero consegnandoli in formato cartaceo (in duplice copia) allo Sportello in occasione degli orari di apertura
c) inoltrandoli via email, all'indirizzo dello sportello sopra indicato in formato pdf.
I files spediti via email dovranno essere esclusivamente in formato pdf. Non sono accettate fotografie ovvero files jpg o simili.
4) Le attività formative inserite nel Learning Agreement ed i relativi crediti devono corrispondere con le attività formative italiane che si intende svolgere all'estero. All'estero si devono conseguire minimo 10 CFU; non si possono conseguire più di 60 CFU.
5) Il cambio del Learning Agreement è ammesso solo in caso di motivi comprovati ed oggettivi. Pertanto, gli interessati debbono verificare attentamente, anche attraverso la consultazione dei siti delle università ospitanti, se le attività didattiche che si intende inserire nel Learning Agreement possono effettivamente essere svolte nel periodo di permanenza all'estero (es., se si va all'estero per un solo semestre potranno sostenersi solo gli esami i cui corsi si svolgono in quel semestre).
6) Prima di scegliere la sede di destinazione gli interessati devono verificare attentamente se l'università ospitante richiede particolari requisiti linguistici ovvero impone rigidi termini per l'accettazione degli studenti stranieri in mobilità.
7) La SUN può riconoscere solo gli esami e quindi i crediti conseguiti all'estero riportati nel Trascript, ossia riportati nel certificato ufficiale che l'università ospitante rilascia al termine della mobilità per attestare quali attività sono state svolte e quanti crediti sono stati conseguiti.
8) Su tutti i moduli che dovranno essere compilati, gli studenti in mobilità indicheranno (anche dove non è espressamente richiesto) il proprio nome, cognome ed indirizzo email.
9) Tutta la documentazione e la modulistica utile per gli studenti in mobilità Erasmus Plus è disponibile sul sito di ateneo al quale il sito di Dipartimento fa rinvio mediante un link.
10) Non si possono fare esami in Italia mentre si è in mobilità Erasmus".

Modulistica relativa alla mobilità ERASMUS

 

   

  

cerca

Sei qui: Home DIDATTICA Erasmus